Psichiatra uccisa a coltellate, il killer non risponde al gip. Convalidato l'arresto

Il gip del Tribunale di Bari, Giulia Romanazzi, ha convalidato l'arresto di Vincenzo Poliseno, il killer della psichiatra Paola Labriola, e ha emesso una nuova ordinanza di custodia cautelare.Stamattina è stato interrogato dal giudice e si è avvalso della facoltà di non rispondere. L'uomo, 44 anni, tossicodipendente, è accusato di omicidio volontario. Mercoledì mattina ha ucciso il medico con circa 40 coltellate durante una visita nel centro di salute mentale del quartiere Libertà di Bari.Stamane è stato inoltre conferito l'incarico al medico legale Giancarlo Divella che domani mattina eseguirà l'autopsia.Intanto il Dpa, il Dipartimento Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio, di concerto con il Ministro della Salute, ha avviato un'indagine conoscitiva urgente sulle condizioni di sicurezza professionale ed ambientale attualmente in atto, convocando urgentemente inoltre il Coordinamento Nazionale Dipendenze delle Regioni per fare il punto della situazione. fonte adnkronos

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07