Napoli, spari per lo scooter: feriti carabiniere e rapinatore

Sparatoria e paura in strada alla periferia di Napoli: un carabiniere è stato ferito alle gambe durante un tentativo di rapina avvenuto ieri sera in via Diocleziano, non lontano da piazza Nuova Bagnoli. Il militare era in borghese, in sella a uno scooter, insieme a una collega, quando due giovani centauri hanno cercato di rapinarli. Questi i fatti, secondo la ricostruzione dei carabinieri che indagano. Il militare alla guida ha fatto scendere il passeggero dallo scooter per proteggerlo, ma uno dei rapinatori gli ha sparato improvvisamente. Il carabiniere, ferito alle gambe, ha risposto al fuoco con la pistola d’ordinanza. Trasportato all’ospedale San Paolo, ricoverato in prognosi riservata e sottoposto a un intervento chirurgico per l'estrazione di un proiettile, non è in pericolo di vita. L’attività investigativa, condotta dai carabinieri di Napoli con l'iniziale sostegno della Polizia di Stato, ha consentito di identificare un giovane, lasciato poco dopo davanti all’ospedale Loreto Mare, ritenuto uno dei malviventi: Ciro Taglialatela, 22enne, residente a Vigliena, al quale è stata diagnosticata una ferita d’arma da fuoco all’inguine (non è in pericolo di vita). All'alba è stato fermato il complice: Antonio Elefante, 18enne, dello stesso quartiere partenopeo, che dopo la fuga si era nascosto nell’abitazione di un amico pregiudicato. Lo scooter usato per la tentata rapina, di proprietà di un familiare di Elefante, è stato sequestrato per consentire accertamenti che saranno effettuati dall'Arma, sezione Investigazioni scientifiche del Comando provinciale di Napoli. Al San Paolo, questa mattina, la visita del generale di Corpo d’Armata, Maurizio Gualdi, comandante interregionale “Ogaden”, del comandante della legione “Campania”, generale di divisione Carmine Adinolfi, e del prefetto di Napoli, Francesco Antonio Musolino, che hanno incontrato il militare e i suoi familiari, giunti da Potenza. Fonte: Il Mattino
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07