Una foto da galera, quando Facebook costa caro

«Finalmente in ferie, se me le rovinano li divoro». Non avrà avuto il tempo nemmeno di arrabbiarsi la bella fidanzata di Di Nardo alla vista delle forze dell'ordine. Quel post scritto su Facebook poco prima di partire le sarà venuto subito in mente quando hacapito che non c'era più nulla da fare, che le sospirate vacanze nella villetta presa in affitto a Palinuro erano state interrotte bruscamente. Sorseggiava un cocktail in piazzetta con il suo uomo, latitante, che aveva in tasca 2mila mila euro per pagarsi ogni divertimento. La chiave di volta dell'arresto è stata proprio lei, la bella bruna, poi denunciata per favoreggiamento. Hanno seguito i suoi movimenti, gli sms che inviava al suo fidanzato, le telefonate e soprattutto facebook. Foto, frasi d'amore, riferimenti a luoghi e circostanze. fonte il mattino

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07