Uccide il padre a badilate dopo una lite

Un uomo di Roverino, nell'entroterra di Ventimiglia, ha ucciso il padre durante una lite per futili motivi. La vittima, Eliseo Forino, aveva 64 anni; il figlio Gabriele 30. Il giovane, che avrebbe colpito mortalmente il genitore a badilate, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di omicidio aggravato. Sul posto per le indagini ci sono i militari del Nucleo Operativo e del Nucleo Investigativo di Ventimiglia. fonte tgcom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07