Serial killer di gatti con l'ascia. La confessione: «Mi ossessionavano»

Usava l'ascia da boscaiolo, per ammazzare i gatti, poiché li riteneva troppi e troppo invadenti. È stato individuato, denunciato ed ora rischia una pena da tre a diciotto mesi di reclusione. Quando i carabinieri lo hanno sentito l’uomo ha ammesso tutto. "Li ho uccisi con l'ascia, erano troppi, mi assediavano". Fonte: Il Mattino
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07