Quanto è facile rubare l’identità a qualcuno?

Una agenzia di comunicazione belga, su incarico dell’associazione del settore finanziario, ha realizzato un video decisamente interessante per sensibilizzare gli internauti sui rischio di furti d’identità. Il video ha come protagonista un uomo (dal modo di fare alquanto sinistro) che racconta di come ha “fatto amicizia” con un’ignara vittima su Facebook, ottenendo poi anche i suoi dati bancari. Ma l’aspetto che colpisce è che il malintenzionato non si ferma a questo punto, ma si trucca con il volto della vittima e lo sostituisce nella vita “reale”, grazie alle informazioni anche private che ha ottenuto tramite la rete e i social network in particolare. E la sensazione che lascia è che sostituzioni nella vita reale possono essere forse più complicate, ma tutt’altro che impossibili. Fonte: Notizie del Mondo
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07