Napoli, 90enne legata e imbavagliata durante rapina. individuato ed arrestato l'autore

Gli agenti del commissariato di polizia di Secondigliano hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria un pregiudicato di 19 anni, napoletano del quartiere Ponticelli, gravemente indiziato di rapina aggravata.L'episodio e' avvenuto nella mattinata di mercoledi' quando la vittima, 89 anni, si trovava da sola in casa, un terraneo di via Comunale Tavernola, all'improvviso ha visto comparire davanti a lei due giovani, uno dei quali, armato di pistola, le ha intimato di consegnare il denaro che aveva in casa.Alla risposta negativa dell'anziana, i rapinatori l'hanno trascinata in camera da letto dove l'hanno legata a una sedia e imbavagliata, nel contempo cercando e trovando in un cassetto la somma di 3.000 euro che la vittima teneva nascosti.Raggiunto il loro scopo, i malviventi si sono allontanati, minacciando anche una vicina di casa che era accorsa, attirata dal rumore proveniente dal vicino terraneo. E' stata poi la stessa vicina che ha aiutato la vittima a liberarsi e a chiamare il 118, il cui intervento pero' si e' limitato a curare delle escoriazioni che l'anziana aveva sul corpo.Sul posto e' intervenuta la polizia scientifica che sul battente interno della finestra della camera da letto ha rilevato una chiara impronta, poi rivelatasi appartenente a Giuseppe Mariniello, abitante a Ponticelli. I poliziotti del Commissariato Secondigliano si sono messi subito alla ricerca del giovane e, ieri mattina, si sono recati presso la sua abitazione dove, pero' non lo hanno trovato, intercettandolo in strada poco distante. Mariniello e' stato cosi' sottoposto a fermo di P.G. e condotto al carcere di Poggioreale, mentre il complice e' attivamente ricercato dalla polizia. fonte adnkronos

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07