Gli uomini diventano maturi a 43 anni

Quando un uomo diventa, realmente, “maturo”? Secondo uno studio, a 43 anni! Scopriamo perché.Qualcuno la chiama “Sindrome di Peter Pan”, ovvero la “Sindrome” degli “eterni ragazzini”, che non si rassegnano al tempo che a passa…E a mettere giudizio: ma esiste un’età precisa in cui tutto ciò ha una fine? Secondo uno studio, 43 anni.E’ quello il “confine” tra la vita scanzonata e la vita vera e propria:forse, arrivando a quell’età, arriva un istante in cui si capisce che non è più tempo per i giochi. Sarà: di certo, lo studio in questione riconosce nella fatidica età di 43 anni la “fine del fanciullino”. La cosa curiosa è che, per le donne, questa “metamorfosi” avviene molto prima, a 32 anni.


2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07