Due bimbe di 2 e 4 anni carbonizzate in auto: sospetti sul padre

Due bambine, di due e cinque anni, sono state trovate morte in un'auto incendiata, ieri pomeriggio a Grabs, nell'est della SvizzeraIl padre, di 44 anni, è il principale sospetto. L'uomo, gravemente ferito, è stato trovato nelle vicinanze del veicolo ed è deceduto in ospedale. L'allarme - ha riferito oggi l'agenzia di stampa svizzera Ats - era stato dato dalle madre delle due piccole che ha chiamato la polizia ieri nel primo pomeriggio dopo che il suo ex compagno, da cui viveva separata, era andato a prendere le due bimbe a casa di un parente senza autorizzazione ed era poi ripartito con la sua vettura. Immediatamente è scattata un'operazione di ricerca.Poco dopo la polizia è stata informata dell'incendio di un'auto in una radura della regione di Grabs. I pompieri e le forze dell'ordine hanno trovato il veicolo, con all'interno i cadaveri carbonizzati delle due bambine. Il padre, deceduto in ospedale per le gravi ustioni riportate, era noto alla polizia, ma non per atti di violenza nell'ambiente famigliare, ha indicato all'Ats la polizia cantonale sangallese. fonte il mattino

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07