Avellino: litigio tra vicini, ucciso 44enne, in coma figlia incinta

Una persona è stata uccisa e altre tre, tra cui una donna incinta, sono state ferite al termine di un violento litigio tra vicini di casa a Lauro, nell'Avellinese. Il responsabile del delitto si è costituito subito dopo. La vittima è Vincenzo Sepe, 44 anni, mentre è in gravi condizioni la figlia Carolina, 19 anni, in stato di gravidanza. La donna, raggiunta da un colpo di pistola, è in prognosi riservata all'ospedale Cardarelli di Napoli. fonte tgcom

2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07