In tempo di crisi la classifica dei 7 lavori più divertenti


Aol Job ha stilato la top 7 dei lavori più spassosi prendendo in considerazione solamente quelli con reddito superiore a 40.000 dollari annui. Reddito che fa riferimento al mercato americano ma che comunque può essere preso come punto di riferimento. Ovviamente un lauto stipendio è un requisito fondamentale affinchè un mestiere risulti piacevole.


I criteri utilizzati per la redazione della classifica sono il livello di stress, il grado di soddisfazione e la disponibilità di tempo libero.

Partiamo dalla settima posizione per risalire via via verso il lavoro numero 1.

Il settimo lavoro più divertente è l‘insegnante di danza che entra per un pelo nella top 7 dei lavori più piacevoli probabilmente perchè ben retribuito (circa 40mila dollari) e perchè permette a chi ama il movimento di passare la giornata lavorativa divertendosi.

L’ insegnante di danza è seguito a ruota dal guardiaparco. Anche se in questo tipo di impiego le responsabilità sono molte, la vicinanza con la natura permette di distendere i nervi e di passare una vita all’aria aperta.

Al quinto posto invece, ritroviamo un’attività che ha visto la sua esplosione negli ultimi anni: il wedding planner. Il punto di forza di organizzare eventi è la vicinanza con i clienti. Infatti, secondo lo studio di AOL Job, avere a che fare molto con le persone aumenta in media il livello di soddisfazione.

Medaglia di legno per l’arredatore d’interni. Se per questa professione lo stipendio lievita fino ai 50 mila euro, il vero fattore determinante è sempre la relazione con il cliente. L’ interior designer aiuta le persone a realizzare i propri sogni.

Il gradino più basso del podio è occupato dal social media manager: il professionista che si occupa della gestione dei social network di un’azienda. Probabilmente passare il proprio tempo su Facebook, Twitter, Linkedin e soci è estremamente appagante forse proprio perchè qui i clienti con cui si entra in contatto sono centinaia di migliaia.

Secondo posto per il video game designer. Se il tuo lavoro è progettare la grafica dei videogiochi, o ancora meglio testarli, puoi stare certo di divertirti. In più uno stipendio medio di 58 mila dollari di sicuro non intristisce le giornate lavorative.

Medaglia d’oro per musicisti e cantanti. Essere una star della musica, avere milioni di fan ed essere un modello per intere generazioni, non solo assicura un compenso da sogno, ma è semplicemente divertente. Fonte: TgCom
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07