Omicidio Nada Cella, probabile riapertura del caso

Potrebbe riaprirsi il caso di Nada Cella, la segretaria di 25 anni, uccisa il 6 maggio 1996 nello studio del commercialista per il quale lavorava come segretaria. La Procura di Chiavari sta rivedendo i fascicoli dell'omicidio, rimasto irrisolto.
L'assassino probabilmente l'aveva colpita con un oggetto che non e' stato ritrovato. Nessuna traccia dell'omicida, ancora senza risposta il movente e l'arma utilizzata. Per gli inquirenti forse la ragazza conosceva il suo aggressore. Fonte: Ansa
2015 Psicogiuridico.it. Associazione Interdisciplinare di Psicologia e Diritto - C.F. 95131130635. E-mail: info@psicogiuridico.it - Tel: 081.553.91.78 - Fax: 081.011.16.07